Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

L’elezione del prossimo Presidente della Repubblica

di Marco Lombardo

Inizia una settimana decisiva per il futuro del nostro Paese.

Spero che il nuovo Parlamento sappia ‘volare alto’, ispirandosi alla Costituzione per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica, anteponendo l’interesse generale a quello di parte.

La discussione pubblica, purtroppo, è generalmente scadente: quando non è portata ad accendersi come fosse una tifoseria sui nomi dei possibili candidati, tende ad incartarsi nel bizantinismo politichese sul metodo della votazione per prediligere intese più o meno larghe. Forse sarebbe più utile ispirarsi alla Costituzione – ed alla relativa prassi costituzionale – per cercare l’identikit del prossimo Presidente, individuando i criteri essenziali che il Parlamento in seduta comune dovrà prendere in considerazione per l’elezione del nuovo Presidente.

Perchè le persone passano, ma le istituzioni restano. E la Presidenza della Repubblica è una delle poche istituzioni repubblicane in cui gli italiani, fortunatamente, non hanno ancora perso la fiducia.

Personalmente mi auguro che il/la prossimo/a Presidente della Repubblica sia una persona autorevole, in grado di rappresentare l’unità nazionale, garantire la Costituzione e tutelarne i valori fondamentali, fare pedagogia civica sulla nostra identità nazionale, ridare credibilità internazionale al nostro Paese ed avere una forte visione europeista.

Come fu per l’elezione di Ciampi

15 aprile 2013

© Marco Lombardo 2016