Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

Documento programmatico di Marco Lombardo – “Senza la base scordiamoci le altezze”

di Marco Lombardo

Con le dimissioni di Raffaele Donini dalla Segreteria del PD di Bologna, a seguito della sua nomina nella nuova Giunta regionale, si apre una fase politica nuova.
Il (non) voto alla elezioni regionali dello scorso 23 Novembre, la scarsa partecipazione alle primarie per le elezioni regionali, il costante calo degli iscritti sono solo alcuni degli elementi che impongono con urgenza una seria riflessione sul tema della rappresentatività e del funzionamento del PD di Bologna.

Per un partito politico la partecipazione non può essere considerato un fatto secondario.
Chiunque abbia a cuore la politica come servizio per il bene comune dovrebbe dimostrare forte preoccupazione per il fatto il primo partito in Italia, in costante crescita, sia l’astensionismo.

Molti studi dimostrano come esista una stretta correlazione tra la partecipazione elettorale e il malessere sociale.
In breve, non deve destare preoccupazione solo quanti non vanno a votare, ma chi non va a votare.

Nelle riflessioni dei partiti dopo l’analisi del voto, la tendenza è quella di concentrarsi sui flussi elettorali (per capire dove sono andati i voti) invece che interrogarsi sulle cause del non voto (per capire come recuperare la sfiducia dei cittadini verso i partiti politici). Quando la partecipazione elettorale è bassa non vanno a votare i più poveri, i giovani, i meno istruiti, i disoccupati: le persone più vulnerabili rispetto alle difficoltà sociali ed economiche.

Se il compito della sinistra è quello di portare speranza là dove essa manca, il rischio è che la parte più debole della popolazione non abbia voce, né rappresentanza dentro le istituzioni.

Chi viene eletto riuscirà a rappresentare anche gli interessi di chi non ha votato? L’auto-referenzialità della politica porta spesso a confondere l’astensionismo al voto con la mancanza di desiderio di partecipazione politica.

Non è così. Non è in crisi la partecipazione. E’ in crisi la partecipazione nei partiti politici…

per leggere l’intero documento clicca qui: Documento programmatico MARCO LOMBARDO PDF

14 febbraio 2015

© Marco Lombardo 2016