Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

Cambiare verso all’Italia per chiedere che l’Europa cambi verso

di Marco Lombardo

Il primo modo per #cambiareverso alle #primarie2013 è tornare a parlare di Europa.

Perché è l’Europa la vera sfida che dovremo vincere.

#Cambiareverso significa restituire fiducia e dignità all’Italia: basta lamentarsi e chiedere aiuto all’UE perché l’Europa ha ora più che mai bisogno che l’Italia torni all’avanguardia del sogno europeo. Non dobbiamo tenere i conti in ordine perché ‘è l’Europa che ce lo chiede’; dobbiamo scalare la montagna del debito pubblico e chiudere il rubinetto della spesa corrente perchè vogliamo tornare ad essere seri ed affidabili, senza espropriare i nostri figli del diritto al futuro.

#Cambiareverso significa riconoscere che l’Europa monetaria non può esistere senza un Governo europeo dell’economia.

#Cambiareverso per uscire dalla gabbia dell’austerità e riscoprire il valore della solidarietà tra gli Stati membri.

#Cambiareverso per liberarci dalla dittatura dell’emergenza ed affrontare i nodi irrisolti della democrazia europea.

#Cambiareverso perché alle prossime elezioni europee del 2014 non si parli mai più di IMU e questioni locali, ma si trovi il coraggio di affrontare temi europei (eurounionbonds, europrojectbonds, politiche migratorie europee, armonizzazione delle politiche fiscali, Horizon2020, Stati Uniti d’Europa…) indicando un Presidente della Commissione europea (Martin Schulz) e integrandoci con il Partito socialista europeo.

#Cambiareverso significa pretendere che l’Europa degli Stati non possa esistere senza l’Europa dei popoli e dei cittadini europei.

#Cambiareverso per tornare a credere nel sogno europeo, abbandonando un approccio tecnocratico e investendo con coraggio nella generazione Erasmus.

#Cambiareverso per fare del PD un partito a vocazione europea e federalista.

#Cambiareverso all’Italia è il primo passo necessario per chiedere che l’Europa cambi verso.

4 novembre 2013

© Marco Lombardo 2016